Cosmina Suçiu

L'eleganza parigina e la manualità italiana danno alla luce la qualità, l'eccellenza si rispecchia in ogni elemento delle collezioni, sogni che prendono vita attraverso total look interamente creati dalla fashion designer Cosmina Suçiu, il cui talento e professionalità caratterizzano le creazioni.
"In un'epoca di luoghi comuni e di fiumi di parole, in cui si parla tanto di integrazione europea, Cosmina Suçiu, cittadina d'Europa, che ha costruito la sua professionalità nella capitale mondiale del lusso, all'ombra della Tour Eiffel, rende omaggio con il proprio talento al Made in Italy, diventandone protagonista. Il Made in Italy è per certi versi come una filosofia di vita, un modo di concepire e di esprimere l'eccellenza, e la sua filiera produttiva, perlopiù artigianale, è a tutti gli effetti un vero e proprio rito, fatto a sua volta di tanti piccoli rituali, di tanti particolari, essenziali per il risultato finale, vissuti con una passione assolutizzante ed un talento innato, che si esprime attraverso gli occhi, il cervello e le mani dei suoi adepti. Cosmina, folgorata sulla via per Milano dal bel paese e dalla qualità del Sistema Italia, ha sentito in sé forte e irrefrenabile la vocazione a diventarne protagonista, a diventare una "Sacerdotessa" della ritualità dell'eccellenza, ovvero del Made in Italy. E così è iniziata una magia, che è anche una magia di integrazione sociale, attraverso la quale una cittadina d'Europa ha deciso di rendere omaggio all'Italia, diventando protagonista di quella celebrazione universale dell'Estetica che è ogni creazione che viene concepita da sempre nella penisola dello stivale.

Intervista a Cosmina Suçiu, tratta dal settimanale DiPiù del 13 Dicembre 2014

Quali ostacoli ha dovuto superare per riuscire a fare quello che fa oggi?
Tanti sono gli ostacoli, veri e propri banchi di prova. Ci vuole forza di volontà per superarli e degli obiettivi ben precisi, ma dopo il duro lavoro sei ripagato da altrettante soddisfazioni.

Quale e il processo creativo nella realizzazione delle sue creazioni?


La qualità e il lusso sono sempre stati l’essenza delle mie creazioni, una scelta accurata del tessuto, dei colori e delle tematiche per dare vita a qualcosa di differente e speciale. Le tematiche di inspirazione sono infinite, tutto ciò che ci circonda, tutto ciò che percepiamo è una fonte di inspirazione inestimabile che noi interpretiamo e trasformiamo, creando una realtà mistica come i sogni.

Cosa vorrebbe trasmettere alle donne con le sue creazioni?
Quando progetto un capo o un accessorio penso a quello che vorrei per me, quello che vorrei avere nel mio guardaroba o quello che vorrei indossare quando esco a cena o a teatro. La cura per il particolare e per il dettaglio in ogni singolo pezzo, vestiti per donne che vogliono sentirsi uniche e speciali. Questo mi ha permesso di indagare sulle forme femminili ed esplorare ulteriormente il concetto di come la donna si collega emotivamente con i suoi capi e come la fanno sentire.

La parte che ama di più del suo lavoro?
Sviluppare delle collezioni è un periodo molto piacevole in cui sfido me stessa. Mi occupo in prima persona del processo di progettazione e realizzazione di
ogni singolo capo; è un’attività che richiede tantissimo tempo e costanza, ma vengo appagata dall’emozione di come una semplice idea possa svilupparsi e plasmarsi trasformandosi in qualcosa di concreto.

Quali sono i suoi progetti per il futuro?
Continuare a realizzare sogni.